Cavi

L'audio fondato sulla verifica - General hi-fi discussion (based on observations and reproducibility)
rama
Messaggi: 67
Iscritto il: ven 11 mag 2018, 14:44

Re: Cavi

Messaggio: # 8628Messaggio rama
mer 14 ago 2019, 18:14

anche io volevo dare il benvenuto a dario e mi fa piacere che i cavi di potenza da lui prodotti abbiano un verso,speriamo presto anche quelli di segnale,quello che personalmente penso sui cavi l'ho già scritto.....il cavo ideale è quello senza guaina...ma questo non è possibile....mi piacerebbe un giorno trovare un costruttore che affrontasse un problema ben più importante dei cavi di segnale o di potenza.....i cavi di rete...quelli che portano il 220v al trsformatore(passando per interruttori,fusibili etc..) comunque gli auguro di cuore tanta fortuna in un mercato difficile come questo ci vuole molto coraggio

Avatar utente
Ricable
Operatore di settore
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 13 ago 2019, 11:13
Località: Oleggio
Contatta:

Re: Cavi

Messaggio: # 8637Messaggio Ricable
ven 16 ago 2019, 9:12

Ciao rama, innanzi tutto grazie per il benvenuto!

Concordiamo con te che il cavo migliore sarebbe quello senza dielettrico, ma ovviamente è un male necessario, quindi noi sperimentiamo sempre nuovi materiali, perchè siamo coscenti quanto lei dell'importanza de materiale che si usa per le guaine dei cavi.

Per quanto riguarda i cavi di alimentazione da impiegare in installazione (se ho capito bene quello che intendi), noi abbiamo una gamma di Ricable Custom al metro lineare che permette di soddisfare parecchie esigenze. Sono di derivazione dalla nostra produzone con connettori, impiegando materiali più economici, ma sempre di gran pregio.

Se invece non ho capito, sarei lieti che mi spiegassi meglio la tua necessità, perchè per noi è importante capire le esigenze degli appassionati, al fine di migliorarci e aumentare, dove è possibile, il catalogo.

A Presto
Produzione di cavi Hi-Fi Made in Italy
www.ricable.com

Roby1973
Messaggi: 260
Iscritto il: sab 17 feb 2018, 11:12

Re: Cavi

Messaggio: # 8638Messaggio Roby1973
ven 16 ago 2019, 15:06

Ricable ha scritto:
mer 14 ago 2019, 10:39
Una doverosa premessa, visto che ci siamo appena conosciuti. Come sottolineato più volte da alcuni di voi, il cavo da 1.600 € non è di nostra produzione, ma di un altro costruttore.

@myfisite: ciao, sì, possiamo produrre cavi su specifiche per quanto riguarda la lunghezza. Per gli autocostruttori però la scelta migliore è fare un salto su ricablecustom.com, divisione concepita ad hoc per loro :D E grazie per il "benvenuto"!

@fantabaffo: ciao, noi non facciamo scocche di connettori in materiale plastico ma utilizziamo leghe amagnetiche. E grazie per avere capito lo spirito della nostra iniziativa.

@Gianfranco: dici bene quando scrivi che non possiamo (e non vogliamo) produrre un cavo semplice come il GBC, non sbagli. Cavi di quel tipo sono spesso prodotti in grossi impianti industriali in Oriente, mentre la nostra produzione, anche dei cavi Ricable Custom, è completamente Made in Italy e, a differenza di molti "costruttori nostrani", sia i prodotti Ricable che i derivati Ricable Custom (comunque con ottime performance), sono completamente progettati da noi e realizzati in Italia. Con questo non significa che i cavi "tipo GBC" siano scarsi, anzi, ma seguono una filosofia produttiva più focalizzata sulla grande distribuzione.

@Roby1973: ciao, siamo d'accordo con te. Il componente di cui parliamo non deve togliere o aggiungere nulla, ma trasportare il suono nella maniera più fedele possibile. Ribadiamo che il cavo che tu citi non è una nostra produzione e, come potrai vedere recandoti su ricable.com, non vendiamo prodotti a quel prezzo. L'iniziativa di cui abbiamo parlato nella mail, però, non ha alcuna valenza commerciale, ed è un'altra cosa che vogliamo ribadire; il nostro scopo è fare provare il prodotto e ricevere, sul forum, feedback da parte degli utenti, per migliorarci e sentire il loro parere.

Grazie a Filippo e M.Ambrosini per il vostro benvenuto!
Che dire Dario se non ammettere l'errore di giudizio e soprattutto il modo in cui l'ho esplicato dopo aver visionato il primo prezzo del cavo ma essendo stato una "vittima" di quelli che si fidavano delle riviste di hi fi e soprattutto avendo qualche centinaia di metri forse qualche km di cavi che mi soddisfano non ho forse (personalmente ) neanche più voglia di concentrarmi su un componente che come ti ho scritto non deve aggiungere, togliere o correggere nulla ad un impianto preferisco spendere quei pochi soldi che ogni tanto mi permetto per qualche cd o lp nuovo.
Come Raffaele ( Rama) anche io ti auguro di cuore le migliori fortune in un ambito complicato commercialmente e diventato più che di nicchia per persone in via di estinzione ma.....se un prodotto è valido il passa parola è forse la pubblicità migliore, oggi.

Roberto Roi

nerone
Messaggi: 368
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Cavi

Messaggio: # 8640Messaggio nerone
ven 16 ago 2019, 15:45

Ciao Dario, mi scuso con te per aver citato un cavo NON di tua costruzione, magari Roby non avrebbe reagito in quel modo.
Apprezzo la tua iniziativa e benvenuto nel forum.

Gianfranco
Messaggi: 360
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 15:10
Località: Cesano Maderno

Re: Cavi

Messaggio: # 8644Messaggio Gianfranco
ven 16 ago 2019, 17:51

Ricable ha scritto:
ven 16 ago 2019, 9:12
Se invece non ho capito, sarei lieti che mi spiegassi meglio la tua necessità, perchè per noi è importante capire le esigenze degli appassionati, al fine di migliorarci e aumentare, dove è possibile, il catalogo.

A Presto
Nel tempo ci siamo resi conto che, uno dei cavi sonicamente più soddisfacenti per le nostre orecchie, è proprio il cavetto 'economico GBC'. Attenzione, non 'tipo' GBC ma proprio il GBC prodotto per un certo periodo con il codice 14.1505.00.
Quelli prodotti ora, benchè abbiano lo stesso codice, non sono altrettanto buoni, anzi, sono proprio pessimi. Per noi sarebbe fantastico trovare un sostituto altrettanto buono o anche migliore come, ad esempio, il cavo fisso che equipaggiava il CD 303 della Philips e il CD 7500 Grundig.

Questo per quanto riguarda i cavi di segnale terminati RCA o DIN.

Per i cavi di potenza, il sostituto del Grundig serie 'Professional' che troviamo sufficientemente buono è il CL150 della NorStone.

Come puoi vedere, non sono affatto cavi 'spaziali'. Quelli 'high end', nei nostri impianti, vanno peggio, molto peggio.
Gianfranco

Avatar utente
Ricable
Operatore di settore
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 13 ago 2019, 11:13
Località: Oleggio
Contatta:

Re: Cavi

Messaggio: # 8650Messaggio Ricable
lun 19 ago 2019, 8:23

Gianfranco ha scritto:
ven 16 ago 2019, 17:51
Ricable ha scritto:
ven 16 ago 2019, 9:12
Se invece non ho capito, sarei lieti che mi spiegassi meglio la tua necessità, perchè per noi è importante capire le esigenze degli appassionati, al fine di migliorarci e aumentare, dove è possibile, il catalogo.

A Presto
Nel tempo ci siamo resi conto che, uno dei cavi sonicamente più soddisfacenti per le nostre orecchie, è proprio il cavetto 'economico GBC'. Attenzione, non 'tipo' GBC ma proprio il GBC prodotto per un certo periodo con il codice 14.1505.00.
Quelli prodotti ora, benchè abbiano lo stesso codice, non sono altrettanto buoni, anzi, sono proprio pessimi. Per noi sarebbe fantastico trovare un sostituto altrettanto buono o anche migliore come, ad esempio, il cavo fisso che equipaggiava il CD 303 della Philips e il CD 7500 Grundig.

Questo per quanto riguarda i cavi di segnale terminati RCA o DIN.

Per i cavi di potenza, il sostituto del Grundig serie 'Professional' che troviamo sufficientemente buono è il CL150 della NorStone.

Come puoi vedere, non sono affatto cavi 'spaziali'. Quelli 'high end', nei nostri impianti, vanno peggio, molto peggio.
Ciao Gianfranco, ottimo, mi sembra che la nostra inziativa potrebbe essere interessante per un forum come il vostro, che, mi sembra di intuire, ha il piacere della scoperta!

Mi sono guardato sia il GBC, sia il CL150 e devo dire che si collocano in una fascia di mercato molto diversa alla nostra. Sono entrambi prodotti industriali realizzati in oriente abbattendo costi operando su grandi quantità. Da questo punto di vista noi non saremo mai concorrenziali, perchè nel 2015 abbiamo preso una decisione, cioè quella di accentrare tutta la produzione presso la nostra sede in Italia. Come è facilmente comprensibile (soprattutto con la pressione fiscale che vige in Italia) è molto improbabile riuscire a competere con filiere indutriali come quelle orientali. Anche i prodotti Ricable Custom, venduti al metro lineare, sono tutti Made in Italy e di conseguenza appartenenti ad una fascia di prezzo maggiore per le stesse ragioni.

Sia ben chiaro che con questo non voglio dire che i prodotti Made in Italy siano necessariamente migliori, anzi, più si avanza e più la tecnologia orientale fa paura, tuttavia noi abbiamo scelto così, nel bene e nel male, di fare un prodotto concepito e realizzato in Italia, seguendo delle nostre filosofie costruttive, le quali, sicuramente, non piaceranno a tutti e probabilmente ci allontanano dal rapporto qualità/prezzo che i prodotti industriali possono offrire.
Produzione di cavi Hi-Fi Made in Italy
www.ricable.com

Avatar utente
Ricable
Operatore di settore
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 13 ago 2019, 11:13
Località: Oleggio
Contatta:

Re: Cavi

Messaggio: # 8651Messaggio Ricable
lun 19 ago 2019, 8:25

nerone ha scritto:
ven 16 ago 2019, 15:45
Ciao Dario, mi scuso con te per aver citato un cavo NON di tua costruzione, magari Roby non avrebbe reagito in quel modo.
Apprezzo la tua iniziativa e benvenuto nel forum.
Ciao Nerone, ci mancherebbe pure che ti scusi...no Problem. Grazie per il Benvenuto!!!
Produzione di cavi Hi-Fi Made in Italy
www.ricable.com

Avatar utente
Ricable
Operatore di settore
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 13 ago 2019, 11:13
Località: Oleggio
Contatta:

Re: Cavi

Messaggio: # 8652Messaggio Ricable
lun 19 ago 2019, 8:37

Roby1973 ha scritto:
ven 16 ago 2019, 15:06
Ricable ha scritto:
mer 14 ago 2019, 10:39
Una doverosa premessa, visto che ci siamo appena conosciuti. Come sottolineato più volte da alcuni di voi, il cavo da 1.600 € non è di nostra produzione, ma di un altro costruttore.

@myfisite: ciao, sì, possiamo produrre cavi su specifiche per quanto riguarda la lunghezza. Per gli autocostruttori però la scelta migliore è fare un salto su ricablecustom.com, divisione concepita ad hoc per loro :D E grazie per il "benvenuto"!

@fantabaffo: ciao, noi non facciamo scocche di connettori in materiale plastico ma utilizziamo leghe amagnetiche. E grazie per avere capito lo spirito della nostra iniziativa.

@Gianfranco: dici bene quando scrivi che non possiamo (e non vogliamo) produrre un cavo semplice come il GBC, non sbagli. Cavi di quel tipo sono spesso prodotti in grossi impianti industriali in Oriente, mentre la nostra produzione, anche dei cavi Ricable Custom, è completamente Made in Italy e, a differenza di molti "costruttori nostrani", sia i prodotti Ricable che i derivati Ricable Custom (comunque con ottime performance), sono completamente progettati da noi e realizzati in Italia. Con questo non significa che i cavi "tipo GBC" siano scarsi, anzi, ma seguono una filosofia produttiva più focalizzata sulla grande distribuzione.

@Roby1973: ciao, siamo d'accordo con te. Il componente di cui parliamo non deve togliere o aggiungere nulla, ma trasportare il suono nella maniera più fedele possibile. Ribadiamo che il cavo che tu citi non è una nostra produzione e, come potrai vedere recandoti su ricable.com, non vendiamo prodotti a quel prezzo. L'iniziativa di cui abbiamo parlato nella mail, però, non ha alcuna valenza commerciale, ed è un'altra cosa che vogliamo ribadire; il nostro scopo è fare provare il prodotto e ricevere, sul forum, feedback da parte degli utenti, per migliorarci e sentire il loro parere.

Grazie a Filippo e M.Ambrosini per il vostro benvenuto!
Che dire Dario se non ammettere l'errore di giudizio e soprattutto il modo in cui l'ho esplicato dopo aver visionato il primo prezzo del cavo ma essendo stato una "vittima" di quelli che si fidavano delle riviste di hi fi e soprattutto avendo qualche centinaia di metri forse qualche km di cavi che mi soddisfano non ho forse (personalmente ) neanche più voglia di concentrarmi su un componente che come ti ho scritto non deve aggiungere, togliere o correggere nulla ad un impianto preferisco spendere quei pochi soldi che ogni tanto mi permetto per qualche cd o lp nuovo.
Come Raffaele ( Rama) anche io ti auguro di cuore le migliori fortune in un ambito complicato commercialmente e diventato più che di nicchia per persone in via di estinzione ma.....se un prodotto è valido il passa parola è forse la pubblicità migliore, oggi.

Roberto Roi
Ciao Roby e grazie per la tua onestà di giudizio, merce sempre più rara nelle discussioni digitali. Capisco cosa intendi per "Vittima delle riviste Hi-Fi" ed è proprio per questo che vogliamo lanciare questa iniziativa, perchè sappiamo che spesso le recensioni sulle riviste non sono del tutto veritiere, mentre un utente ci può trasmettere in modo veritiero i Pro e i Contro dei nostri prodotti, al fine di migliorarci sempre più.
Grazie per l'imbocca al lupo, ce n'è sempre bisogno :D ...diciamo che in questi 9 anni che Ricable esiste, passando fra successi e fallimenti, abbiamo maturato una nostra identità e cerchiamo di affrontare il "campo minato" delle connessioni Hi-Fi con la consapevolezza che i cavi hanno la loro importanza, ma restano comunque sempre un accessorio all'interno dell'impianto, quindi vanno calibrati in base a tutto il resto e che, appunto, non possono mai migliorare una catena audio, ma semmai peggiorarla meno di altre connessioni.

A Presto e grazie ancora per il Benvenuto!
Produzione di cavi Hi-Fi Made in Italy
www.ricable.com

Rispondi