Whatsapp

Dove fare quattro chiacchiere al di la dell'audio - Off-topic
Rispondi
Avatar utente
M.Ambrosini
Site Admin
Messaggi: 1607
Iscritto il: ven 9 feb 2018, 7:10
Località: Ravenna
Contatta:

Whatsapp

Messaggio: # 5557Messaggio M.Ambrosini
sab 12 gen 2019, 20:34

Pensavo di istituire un gruppo broadcast Whatsapp (in luogo della mailing list LT) per comunicare eventuali novità agli utilizzatori di LT, davo per scontato che l'utilizzo di questo applicativo sfiorasse ormai il 100% data la praticità, immediatezza e sicurezza nel raggiungere il destinatario. Sorpesa invece: spulciando nei contatti al fine di costruire questo gruppo broadcast mi sono accorto che circa un 30% di utilizzatori LT non utilizza Whatsapp. Qualcuno potrebbe spiegarmi quali sarebbero gli inconvenienti di questa applicazione per cui possa essere preferibile evitarne l'utilizzo?
Massimo

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5562Messaggio myfisite
sab 12 gen 2019, 21:32

Mi vengono in mente due casi. Mio padre ha un cellulare LG semplice senza Android quindi non può installare WhatsApp. Mia sorella invece riceveva ogni giorno un numero (per lei) eccessivo di messaggi da amiche e colleghe perciò l'ha rimosso.
Marco A.

Avatar utente
fantabaffo
Site Admin
Messaggi: 776
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5564Messaggio fantabaffo
sab 12 gen 2019, 22:19

Un caso ancora più semplice: la necessità di imparare ad usare qualcosa di nuovo (e magari lontano dai propri standard), combinata alla assenza di una necessità o di una esigenza che spinga ad adottarlo.
Alessio

Avatar utente
M.Ambrosini
Site Admin
Messaggi: 1607
Iscritto il: ven 9 feb 2018, 7:10
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5570Messaggio M.Ambrosini
lun 14 gen 2019, 7:31

fantabaffo ha scritto:
sab 12 gen 2019, 22:19
Un caso ancora più semplice: la necessità di imparare ad usare qualcosa di nuovo (e magari lontano dai propri standard), combinata alla assenza di una necessità o di una esigenza che spinga ad adottarlo.
Ok Marco e ok Ale ma...penso però che a tutti sia capitato di combattere con la mail di qualche particolare destinatario che, o proprio non arriva o finisce nello spam, mentre ci si sente in parallelo tranquillamente con whatsapp. Non mi è mai capitato personalmente di avere un problema con questo applicativo. Unico "problema" è, se vogliamo, proprio la sua immediatezza che è un'invito a scrivere per coloro che non hanno nulla da dire.
Massimo

andreamilano
Messaggi: 458
Iscritto il: gio 15 feb 2018, 22:16
Località: Milano

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5594Messaggio andreamilano
lun 14 gen 2019, 19:12

myfisite ha scritto:
sab 12 gen 2019, 21:32
Mia sorella invece riceveva ogni giorno un numero (per lei) eccessivo di messaggi da amiche e colleghe perciò l'ha rimosso.
Per lo stesso motivo fatico ad usarlo. Costretto dal lavoro e dalla comodità di inviare e ricevere foto immediate. Quando però ti arrivano a raffica video demenziali a cui si è costretti a rispondere, per non far rimanere male l'amico o il parente, si maledice il giorno in cui lo si installa. Idem e forse peggio, Facebook.
Andrea Loberto

Filippo
Messaggi: 936
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5609Messaggio Filippo
mar 15 gen 2019, 8:44

Un altro caso.....mio cugino ad esempio.....si rifiuta a priori.....gli dà fastidio.....non vuole piegarsi alla modernità :D

Avatar utente
emulatore
Messaggi: 652
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:33
Località: Torino

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5611Messaggio emulatore
mar 15 gen 2019, 9:19

Tecnicamente non esiste alcun vincolo per l'utilizzo dell'app se non il modello di telefono usato.
Qualsiasi smartphone indipendentemente dall'anno di produzione lo supporta.
I video demenziali e altre porcherie arrivano anche a me ma semplicemente non rispondo e nemmeno li scarico sul dispositivo.
Per ciò che riguarda i gruppi, personalmente ho bloccato tutte le notifiche (solo dei gruppi), in modo tale che non vengo disturbato ogni 3 minuti ma vedo i messaggi solo quando sono io a deciderlo.
Per il resto credo che ci siano solo vantaggi.
Se posso permettermi Massimo, meglio ancora di Whatsapp è Telegram.
Infinitamente più performante e tra l'altro consente l'invio di allegati (documenti, audio e video) di grandi dimensioni e con una rapidità notevole (rete cellulare permettendo).
Chiunque ha uno smartphone può scaricare Telegram senza problemi.

Per ciò che concerne il rifiutarsi a priori alla modernità la trovo piuttosto un'inutile presa di posizione che non porta a nulla se non a rimanere inesorabilmente fuori dal mondo.
Il segreto sta nell'equilibrio, ma per il resto.......
Emmanuele

Gianfranco
Messaggi: 360
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 15:10
Località: Cesano Maderno

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5614Messaggio Gianfranco
mar 15 gen 2019, 9:41

Aggiungo, dobbiamo essere noi a controllare le applicazioni, non loro. Le impostazioni per renderle non invasive ci sono, basta utilizzarle. ;)
Gianfranco

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Whatsapp

Messaggio: # 5618Messaggio myfisite
mar 15 gen 2019, 9:52

andreamilano ha scritto:
lun 14 gen 2019, 19:12
Idem e forse peggio, Facebook.
Ho provato facebook per un breve periodo ma l'ho rimosso. A mio parere, come direbbero gli anglofoni, c'è troppo "noise", troppe cose che disturbano le vere informazioni interessanti. Quindi ho ritenuto che il rapporto S/N non fosse vantaggioso per il mio tipo di utilizzo. Al contrario trovo che twitter sia meno ridondante e con un flusso di informazioni più sobrio e adatto alla mia capacità di analisi. Il dover limitare il numero di caratteri utilizzati impone a forza di concentrare il testo sul contenuto e non sugli orpelli aggiuntivi. Recentemente hanno aumentato i caratteri a disposizione e il rapporto S/N è di conseguenza peggiorato anche su twitter ma lo trovo ancora del tutto sopportabile.
Marco A.

Rispondi