Come migliorare le DQ10 (i)

Accorgimenti e piccole modifiche per ottenere il meglio da progetti validi - Tricks to get the best out of good hi-fi equipments
Rispondi
Avatar utente
M.Ambrosini
Site Admin
Messaggi: 1649
Iscritto il: ven 9 feb 2018, 7:10
Località: Ravenna
Contatta:

Come migliorare le DQ10 (i)

Messaggio: # 243Messaggio M.Ambrosini
ven 2 mar 2018, 6:49

Un piccolo personale upgrade (che ha a che fare con il CCI) per coloro che amano questo diffusore...non ricablaggi, non ricappaggi (guai a farne !) e neppure piedistalli funambolici (consiglio sempre di lasciarle sugli originali tre piedini) ma bensì un intervento che comporta solamente il togliere UNA vite...tutto qua.
Tre viti tengono la griglia posteriore in alto e sono quindi avvitate sul telaio che supporta la griglia anteriore, tre viti sono sulla parte sotto della griglia posteriore e due viti sempre sulla griglia posteriore tengono la stessa in basso sui due lati obliqui della cassa. La singola vite da rimuovere, su un solo diffusore, è una di queste poste sui due lati obbliqui, dalla parte dove si trova il mid-basso Philips, va lasciata invece quella sull'altro lato obliquo. Tutte le viti restanti non devono essere spanate (nel caso lo siano è un bene sostituirle con altre leggermente più lunghe) ma vanno ben strette e...non occorre toccare altro.

Uso le Dq10 a casa mia con questa piccola modifica e le votazioni espresse riguardanti questo diffusore ( al link http://motxam.interfree.it/apparecchi_rilevanti.html) sono tenendo conto dei benefici della stessa (che essendo talmente semplice da fare rientra tranquillamente nelle cose fai-da-te alla portata di tutti).

Lasciandola come di serie il suono rimane semplicemente un poco più nella cassa...meno libero, nulla di eclatante ma sicuramente ben udibile

_________________
Massimo

Rispondi