Nuova lavatrice

Dove fare quattro chiacchiere al di la dell'audio - Off-topic
Rispondi
Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Nuova lavatrice

Messaggio: # 144Messaggio myfisite
mer 21 feb 2018, 17:40

Devo cambiare la lavatrice, mi serve almeno 8/9 Kg, cosa mi consigliate?
Marco A.

alessio.panozzo
Messaggi: 24
Iscritto il: gio 15 feb 2018, 23:45

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 145Messaggio alessio.panozzo
mer 21 feb 2018, 18:05

Ciao
Con le miele non sbagli mai (un po’ care) o anche aeg e bosch.
Per i prezzi informati bene perché c’è molta differenza da un venditore all’ altro.
Buona serata

andreamilano
Messaggi: 458
Iscritto il: gio 15 feb 2018, 22:16
Località: Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 151Messaggio andreamilano
mer 21 feb 2018, 20:49

Da più di 10 anni ho una semplicissima Indesit a carica dall'alto, bruttina ma sempre funzionante. Più o meno 3 lavaggi a settimana. Scartato Zerowatt e Candy.
Andrea Loberto

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 154Messaggio myfisite
mer 21 feb 2018, 22:37

Le miele sono carissime. :shock:

In ogni caso non voglio complicazioni elettroniche come quelle lavatrici che pesano il bucato per dosare l'acqua o altre diavolerie del genere. Meno roba c'è, minore è il rischio di guasti. ;)

Personalmente ho avuto una brutta esperienza con i prodotti Siemens (= Bosch). Quando mi sono sposato (2009) ho comperato tutti gli elettrodomestici di marca Siemens ma li ho dovuti cambiare dalla disperazione. Il frigorifero scaldava troppo e formava molta brina (sostituito con un ottimo Beko). La lavastoviglie lasciava i piatti bagnati e si è rotta tre volte (sostituita con una Hotpoint Ariston). Ora è il turno della lavatrice (sempre Siemens) che non ha mai lavato bene e presenta errori di progettazione clamorosi (la sequenza errata di partenza della centrifuga e la guarnizione dell'oblò che raccoglie i calzini e lo sporco). Vorrei qualcosa di semplice, senza fronzoli che funzioni bene.
Marco A.

alessio.panozzo
Messaggi: 24
Iscritto il: gio 15 feb 2018, 23:45

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 156Messaggio alessio.panozzo
gio 22 feb 2018, 0:29

Ho constatato che tra i miei amici,zii e vicini di casa le lavatrici per una cosa o per l’altra non soddisfano mai il loro fabbisogno o ultimamente durano poco,per questo ti ho consigliato miele,aeg,bosch.
Io ho una miele semplicissima l’ho pagata circa 850 euro 6 anni fà,per il momento và benissimo e lava veramente bene,una mia vicina ne ha una da 14 anni pagata 1100 euro e non ha mai avuto nessun problema.

Un link interessante..https://www.altroconsumo.it/elettrodome ... a-frontale

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 162Messaggio myfisite
gio 22 feb 2018, 19:38

Alla fine, visto che con il frigorifero Beko ci stiamo trovando benissimo, abbiamo scelto una lavatrice Beko da 9 kg e, per non sbagliare, il modello con l'elettronica più spartana (non ha neppure il touch panel). Ha motore inverter ed isolamento acustico "silent pro" (53/72 dB di rumorosità). Inoltre ha due funzioni molto importanti per noi: il blocco bambini e il programma "pulizia cestello". 370 euro consegnata e montata.
Marco A.

Avatar utente
M.Ambrosini
Site Admin
Messaggi: 1607
Iscritto il: ven 9 feb 2018, 7:10
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 165Messaggio M.Ambrosini
ven 23 feb 2018, 17:45

Ma tu lo sai che la Beko e' l'attuale proprietaria della Grundig? :D :D :D
Massimo

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 166Messaggio myfisite
ven 23 feb 2018, 18:03

M.Ambrosini ha scritto:
ven 23 feb 2018, 17:45
Ma tu lo sai che la Beko e' l'attuale proprietaria della Grundig? :D :D :D
Davvero? :o

No, non lo sapevo.
Marco A.

nerone
Messaggi: 368
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 170Messaggio nerone
ven 23 feb 2018, 18:36

ho una Smeg LSB147, regalata dalla mia banca quando presi il mutuo per acquistare la prima casa che ho estinto dopo pochi mesi, sono trascorsi 5 anni e non ho avuto mai problemi.
Per quanto riguarda le lavatrici economiche non credo che possano durare molto tempo.
Ho avuto 2 lavastoviglie Hotpoint Ariston top de gama guaste dopo pochi anni e che non acquisterò mai più.
Adesso uso Bosch, speriamo bene

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 173Messaggio myfisite
ven 23 feb 2018, 20:27

nerone ha scritto:
ven 23 feb 2018, 18:36
Per quanto riguarda le lavatrici economiche non credo che possano durare molto tempo.
Ne sono consapevole ma per avere una Miele da 9 kg avrei dovuto spendere almeno 1400 euro. Se anche una Miele durasse 15 anni e la mia Beko da 370 euro fosse da sostituire ogni 5 anni risparmierei comunque diversi soldi. Senza contare che nella mia zona l'acqua è molto dura e, nonostante mia moglie aggiunga ad ogni lavaggio gli appositi prodotti, tutte le lavatrici indistintamente hanno vita piuttosto breve. Purtroppo, come ho già detto, con Siemens (= Bosch) ho avuto ultimamente solo esperienze negative. E pensare che nel 2009 scelsi tutti gli elettrodomestici di marca Siemens perché anche mia mamma aveva usato per una vita i prodotti Siemens senza mai avere problemi (il frigorifero è tuttora in funzione da 35 anni, la lavastoviglie ha funzionato benissimo per 16 anni, la lavatrice anche di più). Ma ormai è chiaro che non fanno più gli elettrodomestici come quelli di una volta.
Marco A.

nerone
Messaggi: 368
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 177Messaggio nerone
sab 24 feb 2018, 12:10

myfisite ha scritto:
ven 23 feb 2018, 20:27
nerone ha scritto:
ven 23 feb 2018, 18:36
Per quanto riguarda le lavatrici economiche non credo che possano durare molto tempo.
Ne sono consapevole ma per avere una Miele da 9 kg avrei dovuto spendere almeno 1400 euro. Se anche una Miele durasse 15 anni e la mia Beko da 370 euro fosse da sostituire ogni 5 anni risparmierei comunque diversi soldi. Senza contare che nella mia zona l'acqua è molto dura e, nonostante mia moglie aggiunga ad ogni lavaggio gli appositi prodotti, tutte le lavatrici indistintamente hanno vita piuttosto breve. Purtroppo, come ho già detto, con Siemens (= Bosch) ho avuto ultimamente solo esperienze negative. E pensare che nel 2009 scelsi tutti gli elettrodomestici di marca Siemens perché anche mia mamma aveva usato per una vita i prodotti Siemens senza mai avere problemi (il frigorifero è tuttora in funzione da 35 anni, la lavastoviglie ha funzionato benissimo per 16 anni, la lavatrice anche di più). Ma ormai è chiaro che non fanno più gli elettrodomestici come quelli di una volta.
c'è anche da dire che non tutte le ciambelle escono con il buco, delle volte alcuni elettrodomestici escono difettosi di fabbrica e li non c'è niente da fare.
Nel 2011 presi un frigorifero della LG no frost, erano i primi modelli doppia classe A e con il dispenser dell'acqua all'esterno, un marchio molto poco conosciuto, considerato che davano una garanzia di 3 anni rispetto a tutti gli altri di 1 anno feci l'acquisto e ancora oggi è funzionante.
Dici bene 1400 euro sono un po' tanti per cui credo che hai fatto la scelta giusta, nel mio caso regalata ancora meglio :D :D

Avatar utente
emulatore
Messaggi: 652
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:33
Località: Torino

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 212Messaggio emulatore
mar 27 feb 2018, 9:14

Io ho questa da circa un anno e mezzo:

http://www.mediaworld.it/mw/lavatrici/l ... dwoduSoGlw

Funzionamento perfetto, silenziosa, efficente e con un consumo di corrente davvero minimo.

Rapporto Q/P a mio avviso davvero difficile da eguagliare.

Se poi vuoi qualcosina in più come funzioni (ma cmq non strettamente necessarie) vai su questa:

https://www.unieuro.it/online/Lavatrici ... lsrc=aw.ds

Per il resto sono praticamente identiche.
Emmanuele

DanieleB
Messaggi: 7
Iscritto il: gio 15 feb 2018, 22:22

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 217Messaggio DanieleB
mar 27 feb 2018, 16:54

Ciao Marco,

non ti do un consiglio sulla lavatrice (non potrei consigliarti la mia AEG che non trovi più, 19 anni di onorato servizio, ultimo modello solo elettromeccanico senza elettronica inutile, non si rompe mai, solo cambiati i cuscinetti del cestello dopo 15 anni ma mi sembra il minimo e ancora troppo lavorerà) ma ti consiglio come mantenere pulita la lavatrice, la biancheria e evitare allergie.

Quello che nessun produttore dice è che l'uso di detersivi liquidi genera morchie che si depositano sotto il cestello e ammuffiscono, facendo proliferare batteri e colonie varie che infestano il bucato durante il "lavaggio" e danno allergie o peggio. I detersivi liquidi infatti non si sciolgono mai del tutto e i loro residui si accumulano nella lavatrice.
Usare sempre e soltanto detersivi in polvere, che si sciolgono molto meglio e la cui azione abrasiva mantiene pulita la lavatrice.
Inoltre almeno una volta al mese fare un lavaggio a vuoto a 90 gradi mettendo invece del detersivo almeno mezzo litro di varecchina per rimuovere le eventuali morchie accumulate.
Già che ci sono un consiglio anche sulla manutenzione della lavastoviglie:
Evitare come la peste il sale per lavastoviglie, che è appositamente pieno di impurità per romperla prima. Usare sempre e solo sale grosso da cucina, di quelli da 30 centesimi al Kg. e rabboccare quando ce ne è ancora 2/3 del pieno carico, per evitare che le resine scambiatrici si scarichino, rendendo il lavaggio meno efficace e richiedendo poi maggiore tempo per la loro ricarica tramite gli ioni disciolti dal sale immesso.
Ad ogni lavaggio, dopo la prima immissione e scarico di acqua, in genere dopo che si è aperta la vaschetta del detersivo, versare una buona spruzzata di aceto da due soldi per aumentare il potere sgrassante e mantenere pulito l'interno. Evitare il brillantante, che inquina e che è l'ennesimo sapone di cui possono rimanere tracce sui piatti, avremo dei goccioloni sulle stoviglie che non saranno perfettamente asciutte, pazienza, basta un panno (o niente).

Ho la fortuna di avere un tecnico riparatore coscenzioso, onesto, laureato in fisica dei plasmi che, con la crisi che c'è, si è dovuto adattare a riparare elettrodomestici, ma lo fa con una competenza unica. Quando poi ha trovato l'ingegnere che lo voleva ascoltare e capire, non si è più frenato :-)

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 221Messaggio myfisite
mer 28 feb 2018, 9:02

Grazie Daniele, questi consigli valgono oro. Avevo già letto qualcosa del genere per le lavatrici ma tu l'hai spiegato in modo chiaro ed esemplare.
Marco A.

nerone
Messaggi: 368
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 227Messaggio nerone
mer 28 feb 2018, 13:08

DanieleB ha scritto:
mar 27 feb 2018, 16:54
Ciao Marco,


Quello che nessun produttore dice è che l'uso di detersivi liquidi genera morchie che si depositano sotto il cestello e ammuffiscono, facendo proliferare batteri e colonie varie che infestano il bucato durante il "lavaggio" e danno allergie o peggio. I detersivi liquidi infatti non si sciolgono mai del tutto e i loro residui si accumulano nella lavatrice.
Usare sempre e soltanto detersivi in polvere, che si sciolgono molto meglio e la cui azione abrasiva mantiene pulita la lavatrice.
Inoltre almeno una volta al mese fare un lavaggio a vuoto a 90 gradi mettendo invece del detersivo almeno mezzo litro di varecchina per rimuovere le eventuali morchie accumulate.
Già che ci sono un consiglio anche sulla manutenzione della lavastoviglie:
Evitare come la peste il sale per lavastoviglie, che è appositamente pieno di impurità per romperla prima. Usare sempre e solo sale grosso da cucina, di quelli da 30 centesimi al Kg. e rabboccare quando ce ne è ancora 2/3 del pieno carico, per evitare che le resine scambiatrici si scarichino, rendendo il lavaggio meno efficace e richiedendo poi maggiore tempo per la loro ricarica tramite gli ioni disciolti dal sale immesso.
Ad ogni lavaggio, dopo la prima immissione e scarico di acqua, in genere dopo che si è aperta la vaschetta del detersivo, versare una buona spruzzata di aceto da due soldi per aumentare il potere sgrassante e mantenere pulito l'interno. Evitare il brillantante, che inquina e che è l'ennesimo sapone di cui possono rimanere tracce sui piatti, avremo dei goccioloni sulle stoviglie che non saranno perfettamente asciutte, pazienza, basta un panno (o niente).

Del detersivo in polvere ho avuto esperienza negativa in quanto non si scioglieva bene e si otturava sempre il tubo di scarico per cui ho preferito quello liquido.
Ogni mese faccio un lavaggio a vuoto 60/90 gradi con un litro di aceto, mai avuti problemi.
Per quanto riguarda il sale doppio un mio collega parsimonioso lo usava per risparmiare i soldini e non sapevo che fosse migliore, a questo punto lo userò anche io :D , un po' di aceto lo aggiungo prima di fare il lavaggio nell'aposita vaschetta del brillantante.

Avatar utente
emulatore
Messaggi: 652
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:33
Località: Torino

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 232Messaggio emulatore
gio 1 mar 2018, 10:22

La storia del detersivo in polvere non la conoscevo, la terrò presente.

Quanto al sale per la lavastoviglie, posso dire senza timore di smentita che lo si trova allo stesso prezzo di quello da cucina.
All' eurospin e in altri discount costa 35 cents.
Sulla questione qualità invece non saprei ma non faccio fatica a credere che siano presenti impurità, anzi è piuttosto probabile.

Ho inoltre avuto modo di constatare che, nella lavastoviglie, le tabs compresse di detersivo in polvere sono enormemente più efficaci del detersivo liquido.

Con la mia lavastoviglie (una Beko) la differenza è eclatante e con le tabs si riescono ad eliminare incrostazioni da cottura al forno su vetro e metallo senza alcuna difficoltà.
Emmanuele

Avatar utente
myfisite
Site Admin
Messaggi: 865
Iscritto il: sab 10 feb 2018, 15:13
Località: Prov. Milano

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 234Messaggio myfisite
gio 1 mar 2018, 11:41

È arrivata la nuova lavatrice, ieri sera primo lavaggio alle dieci con le bimbe già a letto. Pannello frontale semplice, grossa manopola e pochi comandi facilmente individuabili (come piace a me: odio i menu complessi). Display a led rossi grandi e luminosi, facilmente visibile. Molto silenziosa sia in fase di lavaggio che in centrifuga, mostra una progressione regolare nell'aumentare il numero di giri (al contrario della mia vecchia Siemens). La battitura del bucato mi pare a prima vista efficace ma sulla qualità del pulito sentirò mia moglie nei prossimi giorni.
Marco A.

Filippo
Messaggi: 936
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Nuova lavatrice

Messaggio: # 639Messaggio Filippo
gio 15 mar 2018, 15:55

Ti avrei consigliato Bosch anch'io che ho una lavatrice Whirlpool a motore zen garantito a vita è che è il più silenzioso sul mercato, con una centrifuga che arriva a 1400 giri (mai usata ahah) in triplice classe a pagata 420 spedita al piano terra. Per portarla in casa al 6 piano, visto che non entrava nell'ascensore, è stata una faticaccia ( pesa circa 80 kg).
Essendo così risparmiosa alla fine devo usare programmi cmq più dispendiosi per essere soddisfatto del lavaggio......
Di bosch leggevo in genere una maggiore soddisfazione di lavaggio, anche su Altroconsumo.
Magari il consiglio servirà a qualcun'altro. :)

Rispondi