Coronavirus

Dove fare quattro chiacchiere al di la dell'audio - Off-topic
Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11308Messaggio Filippo
dom 29 mar 2020, 16:06

Il calo dei nuovi contagiati è più lento di quello che immaginavo e speravo...... Dio santo sarà lunga......

Avatar utente
Gianfranco
Messaggi: 762
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 15:10
Località: Realtà a bassa intensità

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11414Messaggio Gianfranco
ven 3 apr 2020, 20:39

Claudio, sei riuscito a tornare in Italia? Leggo che in India non è che le cose vadano troppo bene... Forse è meglio qui.
Gianfranco

Zanzara8
Messaggi: 69
Iscritto il: mar 27 feb 2018, 21:46

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11422Messaggio Zanzara8
sab 4 apr 2020, 8:05

Gianfranco ha scritto:
ven 3 apr 2020, 20:39
Claudio, sei riuscito a tornare in Italia? Leggo che in India non è che le cose vadano troppo bene... Forse è meglio qui.
........buongiorno a tutti,......ieri finalmente dopo lunghe ed estenuanti trattave con consolato italiano,consolato tedesco,ed autorità indiane ......abbiamo avuto il pass di imbarco per Francoforte........un volo organizzato dal consolato tedesco con alcune quote(esseri umani) di cittadini di altra nazionalità......vi lascio immaginare la tensione dei giorni precedenti queste trattative per il fatto che l’India con Modì a capo di tutto ha deciso il LOKDOWN totale per 21 giorni.......e li non scherzano......se ti trovano in giro ti bastonano ......io frequento l’India dagli anni 70 e una cosa del genere(non vedevi in giro nessuno con tutti i vari shop chiusi).....che per l’India una cosa del genere è od era impossibile...scenario post apocalittico........(popolazione di circa 1miliardo e 400 mila).......tutto questo con stime ad oggi di circa 2000 positivi e 15 morti......di coronavirus!!!!!!!.......guardando cosa sta succedendo in Europa loro hanno fatto prevenzione.....memori delle poche possibilità di azione e controllo a livello sanitario.....questo LOKDOWN ha portato un esodo epocale dalle grandi citta di milioni di indiani rimasti senza reddito che non avendo a disposizione mezzi si è incamminata verso i propri villaggi di provenienza... sotto un sole di circa 35 gradi .......un disastro assoluto.......comunque oggi sono arrivato a Roma e nel pomeriggio saremo a Milano......ci metteremo in quarantena......avremo modo di riflettere......ma penso che non sarà piú come prima(io penso fortunatamente...).....un abbraccio

Avatar utente
Gianfranco
Messaggi: 762
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 15:10
Località: Realtà a bassa intensità

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11423Messaggio Gianfranco
sab 4 apr 2020, 8:12

Bene Claudio, sono contento che tu sia riuscito a tornare! ;)
Gianfranco

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11430Messaggio Filippo
sab 4 apr 2020, 9:56

Fa piacere che sei riuscito a tornare, quello che dici è stato ampiamente documento in Italia sia dalla televisione, che ha riportato immagini dell'esodo a piedi verso le campagne, che tramite brevi video circolanti su whatsapp, dove si vedevano specie di guardiani controllare le strade e prendere letteralmente a bastonate chi veniva sorpreso a camminare senza motivi validi.

davefries
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 9:21
Località: Tivoli (RM)

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11436Messaggio davefries
sab 4 apr 2020, 11:15

Aggiungo che si è anche visto spruzzare disinfettanti direttamente sulle persone accasciate a terra...

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11438Messaggio fantabaffo
sab 4 apr 2020, 11:48

Bentornato Claudio, siamo ben lieti che tu sia riuscito a tornare...
Alessio

Adriano Roncioni
Messaggi: 29
Iscritto il: dom 27 mag 2018, 15:20

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11455Messaggio Adriano Roncioni
sab 4 apr 2020, 23:11

Saluti a tutti, mi inserisco soltanto ora a questa conversazione e, ammetto, a questo punto devo ammettere che è anche più facile (relativamente, dato che si parla di fenomeni assai poco conosciuti). Direi che a questo punto l'"anomalia italiana" non è più così anomala. Guardando i dati attuali non si può più negare che i dati che arrivano dagli altri paesi, mi riferisco a Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Spagna, non sono poi così diversi dai nostri. Con la Spagna che si avvia a superarci in contagiati e vittime e gli Stati Uniti che probabilmente avranno dei numeri confrontabili con quelli di tutta Europa (come prevedibile avendo una popolazione simile).
Riguardo al sistema di conteggio delle vittime dovute al Covid 19 devo dire che a me pare più corretto il sistema italiano che quello tedesco. E il nostro dato è comunque sottostimato per il fatto che le persone decedute in casa oppure nelle case di riposo non sono state sempre conteggiate (in Francia sembra che questo conteggio lo stiano cominciando a fare ora). Riguardo alla presenza di una o più patologie preesistenti se poi il disgraziato muore soffocato in 48 ore a causa dei polmoni infiammato e pieni di liquido, beh, per me, questi sono morti PER coronavirus, non CON coronavirus. Se poi in Germania basta avere un po' di colesterolo alto per essere morti con i polmoni nelle medesime condizioni ma non essere messi nel conto, penso che siamo stati più corretti noi.
Riguardo al tasso di mortalità è evidente che il dato è fortemente impreciso e disomogeneo perché noi abbiamo idea di quanti siano i contagiati. Abbiamo un dato tipo exit pool, più o meno di quelli che sono andati in ospedale, dei loro familiari e poco più.
Un grosso aiuto per avere un dato attendibile lo potrà dare l'esame della eventuale presenza di anticorpi nel sangue estesa a quasi tutta la popolazione, ma si potrà fare solo alla fine, o quasi, dell'epidemia.
Forse questo dato potrà anche indicare chi dovrà fare l'eventuale vaccino e chi, invece, potrà ritenersi già immunizzato perché magari ha contratto l'infezione con pochi o nessun sintomo.
Speriamo che questa tragedia porti cambiamenti strutturali alla cosiddetta "unione europea" (volutamente minuscolo) e al nostro modo di vivere. Forse prendere un aereo con 30 euro di biglietto per andare a prendere un aperitivo a Londra o una birra a Praga non è una cosa tanto sensata.
Un'ultima cosa: avete letto qualcosa sulle polveri sottili? Ora che le auto sono praticamente tutte ferme, centrali elettriche e industrie pure si continuano a sforare i parametri... Sembra che i venti portino poveri dai deserti di Africa e Asia... Ma allora abbiamo smascherato un'altra bugia: ci hanno scassato i coglioni e obbligato a comprare auto elettriche (preferibilmente tedesche) e poi non c'entrano nulla!
È proprio vero che le bugie hanno le gambe corte...
Buoni ascolti casalinghi a tutti!
PS: avevo pensato di proporre un argomento
Ascolti al tempo del Coronavirus
Può interessare?

Alfredo
Messaggi: 428
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:20
Località: Latina

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11459Messaggio Alfredo
dom 5 apr 2020, 10:01

Temo di non condividere Adriano molte delle cose che hai scritto.
A cominciare dai morti e contagiati . Negli USA fino a due giorni fa 270000 circa i contagiati e 7000 morti. Quindi piu' del doppio dei nostri positivi ufficiali e meta' dei morti. Continuò a ritenere fuorviante contare i morti in quel modo, d' altra parte si dovrebbe concludere che il nostro virus ha qualcosa di speciale. Il test degli anticorpi sarebbe gia' dovuto partire X scrinare i sani e mandarli a lavorare, perche' la vera emergenza tra poco sarà' la poverta'.
Diversamente stentano a decollare, salvo in quattro regioni perche' e' in atto una guerra commerciale senza precedenti. Credimi sono nel settore e so di cosa sto parlando...pensa a fare il test a 50 milioni di persone a un costo di 25 euro? Parliamo di miliardi, e le multinazionali della diagnostica si stanno sbranando X vincere una guerra che sara' vinta da chi offre di più' ai nostri politicanti..Io ho un' azienda che vende prodotti di laboratorio e abbiamo comprato in Cina una partita consistente di questi test. Regolarmente marchiati CE. Sono stati bloccati in dogana e rimandati in Cina. Questa battaglia la vinceranno solo le multinazionali, Sorin, Abbott....e i cittadini li pagheranno di più'.

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11461Messaggio fantabaffo
dom 5 apr 2020, 10:22

Io trovo invece le parole di Adriano ragionevoli e pienamente condivisibili. Chiaro (e oggetto di studio, nonché già sostenuto da più parti) è che il rapporto contagiati/deceduti in Italia è conteggiato in modo diverso rispetto ad altri stati, altrettanto chiaro è che l'operato delle nostre istituzioni, non privo di errori (per carità) sia stato comunque coraggioso ed efficace, considerando il fatto che per noi non esisteva alcuna casistica su cui far affidamento, mentre per altri stati (per loro fortuna, aggiungo) una casistica esiste e fornisce numeri seri e certificati.
In merito ai test che dice Alfredo, non ho approfondito, ma ancora ad oggi non vi è certezza della immunità degli ex-contagiati. Tuttavia sembra che la strada sia quella.
Alessio

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11463Messaggio Filippo
dom 5 apr 2020, 10:39

Se hai gli anticorpi sei immune.....
Al riguardo sembra che la strada del vaccino sia spianata..... A Pittsburg hanno isolato le proteine grimaldello del virus che, iniettate ai topi, hanno dato origine agli anticorpi....

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11464Messaggio fantabaffo
dom 5 apr 2020, 11:02

Filippo ha scritto:
dom 5 apr 2020, 10:39
Se hai gli anticorpi sei immune.....
Possibile recidiva italiana ancora da accertare
AGI 25 Marzo

Molto probabile, ma ancora non certo al 100%.
Alessio

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11465Messaggio Filippo
dom 5 apr 2020, 11:07

Il tampone e il test degli anticorpi sono cose diverse.

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11466Messaggio fantabaffo
dom 5 apr 2020, 11:19

Se leggi il secondo articolo, parlano di immunizzazione e di durata della stessa nel tempo, ancora non certa.
Alessio

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11467Messaggio Filippo
dom 5 apr 2020, 11:32

Ah, ci sono due aspetti da considerare, le possibili varianti di covid 19 e la durata dell'immunizzazione.
E te pareva che le cose fossero semplici e lineari.....

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11468Messaggio fantabaffo
dom 5 apr 2020, 12:06

Già. Mai una volta... Comunque sia, allo stato attuale ho l'impressione che la problematica sia poco presa in considerazione dagli studiosi, il che lascerebbe ben sperare..
Alessio

Alfredo
Messaggi: 428
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:20
Località: Latina

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11469Messaggio Alfredo
dom 5 apr 2020, 12:41

Per quel che mi consta x il vaccino, sperimentazioni incluse ci vuole almeno un anno...forse piu'. Sara' probabilmente come x l' influenza non garantisce l' immunita' dall' infezione ma di poter prendere la stessa in forma attenuata. Ora se non vogliamo stare in isolamento sociale x un anno la cosa migliore e' scrinare tutti e fare uscire da subito chi l' ha passata..secondo me.

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11563Messaggio Filippo
lun 13 apr 2020, 11:29

Oltre al vaccino sembra che ci siano buone possibilità di trovare la cura, grazie ad uno studio dell'università di Camerino, con un cocktail di tre farmaci di cui due impediscono al virus di entrare nelle cellule, uno combatte l'infiammazione.
Tra un mese o due si sapranno i risultati della sperimentazione.

Alfredo
Messaggi: 428
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:20
Località: Latina

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11566Messaggio Alfredo
lun 13 apr 2020, 11:44

Filippo ha scritto:
lun 13 apr 2020, 11:29
Oltre al vaccino sembra che ci siano buone possibilità di trovare la cura, grazie ad uno studio dell'università di Camerino, con un cocktail di tre farmaci di cui due impediscono al virus di entrare nelle cellule, uno combatte l'infiammazione.
Tra un mese o due si sapranno i risultati della sperimentazione.
Sono molto scettico quando si parla di cure X i virus.
Considera che il virus meglio conosciuto al mondo l' HIV , lo combattiamo da 30 anni, abbiamo imparato a tenerlo relativamente bloccato con un cocktail di farmaci. Ma niente di più....

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11569Messaggio fantabaffo
lun 13 apr 2020, 13:03

Anche il raffreddore è un virus e di fatto non esiste una vera e propria cura.
Alessio

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11571Messaggio Filippo
lun 13 apr 2020, 15:14

Ok, però ci potrebbero essere delle piccole differenze : del virus del raffreddore non gliene può fregare di meno a tutti, del virus dell'HIV, che non blocca il mondo come questo, può fregare di più cronicizzare la malattia che curarla.
A pensare male si fa peccato ma......

Avatar utente
fantabaffo
Messaggi: 988
Iscritto il: gio 8 feb 2018, 18:24
Località: Verona

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11573Messaggio fantabaffo
lun 13 apr 2020, 15:28

Non so a cosa corrisponda il "pensare male": tuttavia il raffreddore è la malattia più diffusa al mondo e quella al mondo che fa perdere il maggior numero di giorni-lavoro. Se si volesse pensar male, allora starebbe ben a cuore a molti trovarne una cura.
Alessio

Filippo
Messaggi: 2016
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 21:49
Località: Salerno

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11575Messaggio Filippo
lun 13 apr 2020, 15:38

Con "pensare male" volevo far riferimento agli "affari" del mondo della sanità, nel senso che potrebbe essere più conveniente cronicizzare una malattia, tenerla sotto controllo tramite farmaci, piuttosto che debellarla....
Questo nel caso in cui quella malattia o quel virus non blocchino il mondo.......
Dov'è girano tanti soldi, come nel mondo della sanità, c'è sempre del marcio.

Alfredo
Messaggi: 428
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:20
Località: Latina

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11578Messaggio Alfredo
lun 13 apr 2020, 16:45

Guarda che se ci fosse qualcuno che puo' curare il raffreddore, l' hiv e il cancro di soldi ne farebbe veramente tanti....e' che siamo ancora lontani Fili. Il corpo umano ha lo splendido vizio di comportarsi in modo per noi misterioso. Un farmaco in vitro agisce in un determinato modo e in vivo nisba. Sai in campo medico quante scoperte abbiamo fatto in modo completamente occasionale? La verità è che quel che abbiamo capito è meno di quel che resta da capire...

Avatar utente
Gianfranco
Messaggi: 762
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 15:10
Località: Realtà a bassa intensità

Re: Coronavirus

Messaggio: # 11580Messaggio Gianfranco
lun 13 apr 2020, 17:05

Sicuramente il corpo umano possiede un numero di 'variabili' enormemente più elevato di quante possa 'contenerne' un esperimento in vitro.
Gianfranco

Rispondi