Pulizia dischi in vinile

Avete un problema tecnico? Questo è il forum su cui postare
Rispondi
nerone
Messaggi: 275
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3346Messaggio nerone
mer 25 lug 2018, 10:12

Salve a tutti, mi dite come pulite i vostri dischi?
Grazie

davefries
Messaggi: 74
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 9:21
Località: Tivoli (RM)

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3351Messaggio davefries
gio 26 lug 2018, 9:55

Acqua corrente tiepida + sapone neutro + mani + scottex :

- sciacquo il disco sotto il getto di acqua, ruotandolo e facendo attenzione a non allagare troppo l'etichetta: il disco deve rimanere sufficientemente bagnato;
- lo riempio di sapone neutro liquido, spruzzandolo a macchia di leopardo;
- strofino per bene con le mani, in entrambi i versi (radiale e tangenziale): come sostiene il mio ottico di fiducia, per pulire oggetti delicati (come le lenti) non esiste niente di meglio dei polpastrelli;
- risciaquo per bene;
- se necessario, ad es. con dischi molto sporchi, ripeto le suddette operazioni;
- lascio il disco ad asciugare su due strati di scottex (sotto e sopra), senza strofinare;

Ciao
David

nerone
Messaggi: 275
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3361Messaggio nerone
gio 26 lug 2018, 13:02

grazie, detto da te mi fido pienamente.

davefries
Messaggi: 74
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 9:21
Località: Tivoli (RM)

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3362Messaggio davefries
gio 26 lug 2018, 13:44

Sicuramente esistono metodi più "ortodossi" del mio, che però funziona abbastanza bene; l'unico effetto indesiderato è che, a causa del metodo di asciugatura, potrebbero restare minuscole macchie di calcare sul disco, dipende chiaramente dal grado di durezza dell'acqua (e qui a Roma stiamo parecchio inguaiati in tal senso ...). Nel caso, basta spruzzare pochissima acqua demineralizzata ed asciugare di nuovo.

nerone
Messaggi: 275
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3365Messaggio nerone
gio 26 lug 2018, 23:27

davefries ha scritto:
gio 26 lug 2018, 13:44
Sicuramente esistono metodi più "ortodossi" del mio, che però funziona abbastanza bene; l'unico effetto indesiderato è che, a causa del metodo di asciugatura, potrebbero restare minuscole macchie di calcare sul disco, dipende chiaramente dal grado di durezza dell'acqua (e qui a Roma stiamo parecchio inguaiati in tal senso ...). Nel caso, basta spruzzare pochissima acqua demineralizzata ed asciugare di nuovo.
ok, grazie

Alfredo
Messaggi: 140
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:20
Località: Latina

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3371Messaggio Alfredo
ven 27 lug 2018, 9:32

davefries ha scritto:
gio 26 lug 2018, 9:55
Acqua corrente tiepida + sapone neutro + mani + scottex :

- sciacquo il disco sotto il getto di acqua, ruotandolo e facendo attenzione a non allagare troppo l'etichetta: il disco deve rimanere sufficientemente bagnato;
- lo riempio di sapone neutro liquido, spruzzandolo a macchia di leopardo;
- strofino per bene con le mani, in entrambi i versi (radiale e tangenziale): come sostiene il mio ottico di fiducia, per pulire oggetti delicati (come le lenti) non esiste niente di meglio dei polpastrelli;
- risciaquo per bene;
- se necessario, ad es. con dischi molto sporchi, ripeto le suddette operazioni;
- lascio il disco ad asciugare su due strati di scottex (sotto e sopra), senza strofinare;

Ciao
David
Io faccio come te , ma utilizzo un pennello per insaponare. Poi sciacquo con acqua e risciacquo con una soluzione di acqua distillatta e alcool puro. Anche qui con un pennello (altro).

nerone
Messaggi: 275
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:49

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3395Messaggio nerone
sab 28 lug 2018, 15:31

Alfredo ha scritto:
ven 27 lug 2018, 9:32
davefries ha scritto:
gio 26 lug 2018, 9:55
Acqua corrente tiepida + sapone neutro + mani + scottex :

- sciacquo il disco sotto il getto di acqua, ruotandolo e facendo attenzione a non allagare troppo l'etichetta: il disco deve rimanere sufficientemente bagnato;
- lo riempio di sapone neutro liquido, spruzzandolo a macchia di leopardo;
- strofino per bene con le mani, in entrambi i versi (radiale e tangenziale): come sostiene il mio ottico di fiducia, per pulire oggetti delicati (come le lenti) non esiste niente di meglio dei polpastrelli;
- risciaquo per bene;
- se necessario, ad es. con dischi molto sporchi, ripeto le suddette operazioni;
- lascio il disco ad asciugare su due strati di scottex (sotto e sopra), senza strofinare;

Ciao
David
Io faccio come te , ma utilizzo un pennello per insaponare. Poi sciacquo con acqua e risciacquo con una soluzione di acqua distillatta e alcool puro. Anche qui con un pennello (altro).
infine li lasci asciugare con lo scottex?

Alfredo
Messaggi: 140
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 8:20
Località: Latina

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3398Messaggio Alfredo
dom 29 lug 2018, 8:40

nerone ha scritto:
sab 28 lug 2018, 15:31
Alfredo ha scritto:
ven 27 lug 2018, 9:32
davefries ha scritto:
gio 26 lug 2018, 9:55
Acqua corrente tiepida + sapone neutro + mani + scottex :

- sciacquo il disco sotto il getto di acqua, ruotandolo e facendo attenzione a non allagare troppo l'etichetta: il disco deve rimanere sufficientemente bagnato;
- lo riempio di sapone neutro liquido, spruzzandolo a macchia di leopardo;
- strofino per bene con le mani, in entrambi i versi (radiale e tangenziale): come sostiene il mio ottico di fiducia, per pulire oggetti delicati (come le lenti) non esiste niente di meglio dei polpastrelli;
- risciaquo per bene;
- se necessario, ad es. con dischi molto sporchi, ripeto le suddette operazioni;
- lascio il disco ad asciugare su due strati di scottex (sotto e sopra), senza strofinare;

Ciao
David
Io faccio come te , ma utilizzo un pennello per insaponare. Poi sciacquo con acqua e risciacquo con una soluzione di acqua distillatta e alcool puro. Anche qui con un pennello (altro).
infine li lasci asciugare con lo scottex?
A dire il vero li lascio all'aria poggiati su uno straccio.

gere
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 20 feb 2018, 12:00

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3399Messaggio gere
dom 29 lug 2018, 10:50

Utilizzo una VPI 17, acquistata direttamente negli USA. Quando ancora i dazi erano ragionevoli...
Gere

Avatar utente
M.Ambrosini
Site Admin
Messaggi: 1003
Iscritto il: ven 9 feb 2018, 7:10
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3711Messaggio M.Ambrosini
sab 25 ago 2018, 21:03

Alfredo ha scritto:
ven 27 lug 2018, 9:32
davefries ha scritto:
gio 26 lug 2018, 9:55
Acqua corrente tiepida + sapone neutro + mani + scottex :

- sciacquo il disco sotto il getto di acqua, ruotandolo e facendo attenzione a non allagare troppo l'etichetta: il disco deve rimanere sufficientemente bagnato;
- lo riempio di sapone neutro liquido, spruzzandolo a macchia di leopardo;
- strofino per bene con le mani, in entrambi i versi (radiale e tangenziale): come sostiene il mio ottico di fiducia, per pulire oggetti delicati (come le lenti) non esiste niente di meglio dei polpastrelli;
- risciaquo per bene;
- se necessario, ad es. con dischi molto sporchi, ripeto le suddette operazioni;
- lascio il disco ad asciugare su due strati di scottex (sotto e sopra), senza strofinare;

Ciao
David
Io faccio come te , ma utilizzo un pennello per insaponare. Poi sciacquo con acqua e risciacquo con una soluzione di acqua distillatta e alcool puro. Anche qui con un pennello (altro).
La domanda che mi sorge spontanea è: ma le etichette quanto ne soffrono con questo approccio? Per non parlare del fatto che senza aspirazione si depositano/asciugano i residui del lavaggio di nuovo sui solchi. A mio avviso per chi è utilizzatore abitudinario di LP una bella macchina lavadischi (con aspirazione) non dovrebbe essere opzionale...ma una delle prime cose da prendere.
Massimo

davefries
Messaggi: 74
Iscritto il: ven 16 feb 2018, 9:21
Località: Tivoli (RM)

Re: Pulizia dischi in vinile

Messaggio: # 3747Messaggio davefries
lun 27 ago 2018, 17:03

M.Ambrosini ha scritto:
sab 25 ago 2018, 21:03
Alfredo ha scritto:
ven 27 lug 2018, 9:32
davefries ha scritto:
gio 26 lug 2018, 9:55
Acqua corrente tiepida + sapone neutro + mani + scottex :

- sciacquo il disco sotto il getto di acqua, ruotandolo e facendo attenzione a non allagare troppo l'etichetta: il disco deve rimanere sufficientemente bagnato;
- lo riempio di sapone neutro liquido, spruzzandolo a macchia di leopardo;
- strofino per bene con le mani, in entrambi i versi (radiale e tangenziale): come sostiene il mio ottico di fiducia, per pulire oggetti delicati (come le lenti) non esiste niente di meglio dei polpastrelli;
- risciaquo per bene;
- se necessario, ad es. con dischi molto sporchi, ripeto le suddette operazioni;
- lascio il disco ad asciugare su due strati di scottex (sotto e sopra), senza strofinare;

Ciao
David
Io faccio come te , ma utilizzo un pennello per insaponare. Poi sciacquo con acqua e risciacquo con una soluzione di acqua distillatta e alcool puro. Anche qui con un pennello (altro).
La domanda che mi sorge spontanea è: ma le etichette quanto ne soffrono con questo approccio? Per non parlare del fatto che senza aspirazione si depositano/asciugano i residui del lavaggio di nuovo sui solchi. A mio avviso per chi è utilizzatore abitudinario di LP una bella macchina lavadischi (con aspirazione) non dovrebbe essere opzionale...ma una delle prime cose da prendere.
Facendo attenzione le etichette non si inzuppano e hanno modo di asciugarsi per bene. Certo è che una bella macchina lavadischi sarebbe in ogni caso la soluzione ideale.

P.S. Devo provare a passare una scarica di compressore sul disco prima del lavaggio ...

Rispondi