La rete ha 30 anni

Rispondi
Avatar utente
M.Ambrosini
Site Admin
Messaggi: 2222
Iscritto il: ven 9 feb 2018, 7:10
Località: Ravenna
Contatta:

La rete ha 30 anni

Messaggio: # 10523Messaggio M.Ambrosini
lun 23 dic 2019, 14:05

Nel 2019 la rete ha compiuto 30 anni. Un periodo che dal punto di vista storico è un’inezia eppure in soli trent’anni il modo di vivere della nostra specie è cambiato radicalmente. Sono nate nuove attività, prima inesistenti e sono cessate molte attività in quanto obsolete o non più concorrenziali. Tutto si è “evoluto”, e si sta tutt'ora evolvendo, verso una maggiore velocizzazione, ma a questa non è seguito un risparmio di tempo bensi' un aumento esponenziale delle attività da seguire e/o svolgere.
Il “bisogno di rete” si è reso evidente anche attraverso l’evoluzione tecnologica avuta dai telefonini nell’arco temporale di un decennio, ora dei veri e propri pc tascabili, attraverso i quali ci si mantiene “connessi” quasi come se da quella connessione dipendesse la nostra esistenza. Togliere il telefonino ad un ragazzo che non ha respirato l’era pre-internettiana è quasi come staccare l’ossigeno ad un malato. E anche tra gli adulti vi sono casi di vera e propria dipendenza cronica.
La rete ha dato a tutti la possibilità di esprimere in libertà se stessi e questo stesso fattore è risultato essere il suo principale limite: Internet è forse il più democratico dei mezzi che abbiamo a disposizione ma è anche quello che ha reso evidente quanto enormi siano i nostri limiti, soprattutto in termini di umiltà e rispetto per chi ha opinioni diverse dalla nostra.

La rete ci ha però anche dato la possibilità di conoscere persone dalla sensibilità affine alla nostra. Nel suo piccolo questo forum (e quelli antecedenti) ha potuto fare incontrare persone dalla comune passione e dalla comune affinità (che altrimenti mai si sarebbero conosciute), facendo nascere sincere amicizie. Per qualcuno ormai il “meeting” annuale di Ravenna è diventato un appuntamento fisso che viene atteso con impazienza per ritrovare gli amici e passare una piacevole giornata in compagnia occupandoci del nostro comune “gioco”.
E questo è sicuramente un aspetto positivo che senza la rete non sarebbe mai potuto esistere e che unisce.

Buon Natale e buoni ascolti!
Massimo

Rispondi